scheda stampa

Scheda TESS – http://tess.beniculturali.unipd.it/web/scheda/?recid=16269
Casa di Orfeo, Regio VI 14, 20, ambiente e, tessellato bianco con bordo nero – Pompei – Pompei  ( NA )

edificio residenziale/domus
Domus ubicata nell’Insula 14 della Regio VI, con affaccio, ad est, sulla via di Stabia. L’edificazione della casa, che prende il nome dalla megalografia con Orfeo, che decora la parete ovest del peristilio o, risale all’epoca repubblicana, ma si osservano riprese della decorazione fino all’epoca dell’eruzione. L’ingresso a conduceva all’atrio b, dotato di impluvio, ed era fiancheggiato dai cuibicoli c, a sud, ed e, a nord. Quest’ultimo era rivestito in tessellato bianco e nero. Sulla parete meridionale dell’atrio b si apre un solo ambente, d, che conserva la pavimentazione in cementizio della prima fase decorativa della casa. Alla stessa epoca si ascrive anche il cementizio, che riveste il vano g, che si apre sul lato nord dell’atrio, adiacente e comunicante col vano e, anch’esso rivestito in cementizio. In asse con l’ingresso a, il tablino e comunica con l’atrio e il retrostante peristilio. Il pavimento, in tessellato, risale alla fase d III stile. In epoca tarda, il lato sud del peristilio viene distrutto, per fare spazio all’ampliamento della casa al civico 14. Nel corso di questo intervento edilizio si risparmia però il cubicolo r, ubcato all’estremità meridionale della casa e con affaccio sul alto sud del peristilio o, che conserva il pavimento in cementizio della prima fase decorativa. Pianta tratta da Narciso 1994, p. 264.

Cronologia

Estremi temporali: dal secolo I a.C. (1° q) al secolo I d.C. (4° q)
Motivazione della cronologia: dati stilistici

AMBIENTE: non determinato
Ambiente e: vano adiacente, a nord, all’ingresso a ed affacciato sull’atrio b. Le pareti sono decorate da pitture e stucchi di IV stile, mentre si conserva il pavimento in tessellato riferibile alla tarda età repubblicaana.

Cronologia

Estremi temporali: dal secolo I a.C. (3° q) al secolo I a.C. (4° q)
Motivazione della cronologia: dati stilistici

Specifiche di rinvenimento
Data:
non documentata

Casa di Orfeo, Regio VI 14, 20, ambiente e, tessellato bianco con bordo nero

Parte dell’ambiente: intero ambiente
Rivestimento con scansione: a copertura unitaria
Tipo di impaginazione: a campo omogeneo
Cromia: bicromo

Tessellato bianco a ordito di filari paralleli, bordato da due fasce in colori contrastanti, comprese tra una linea tripla bianca ed una linea tripla nera e seguite da un’alta fascia in tessellato nero ad ordito di filari paralleli.

Cronologia
Estremi temporali: dal secolo I a.C. (3° q) al secolo I a.C. (4° q)
Motivazione della cronologia: dati stilistici

BORDO

Specifiche tecniche
Identificazione della Decorazione: geometrica
Tecnica Esecutiva: tessellato (tessellato senza inserti)

Decorazioni geometriche

MotivoModuloRiempimento
DM 1y – fascia monocroma
DM 1t – linea tripla
DM 105a – tessellato monocromo, a ordito di filari paralleli

CAMPO

Specifiche tecniche
Identificazione della Decorazione: geometrica
Tecnica Esecutiva: tessellato (tessellato senza inserti)

Decorazioni geometriche

MotivoModuloRiempimento
DM 105a – tessellato monocromo, a ordito di filari paralleli
Referenza fotografica: Da Narciso 1994, p. 26, fig. 5

CONSERVAZIONE
Oggetto conservato: pavimento – Conservato in: situ (Pompei, scavi)

BIBLIOGRAFIA DI RIFERIMENTO
Narciso, F. 1996, VI 14, 20 Casa di Vesonius Primus o di Orfeo, in Pompei. Pitture e mosaici. Regio VI parte II, Roma, p. 268, fig. 5.

CITAZIONE E CONDIVISIONE
STRINGA BIBLIOGRAFICA: Boschetti, Cristina, Casa di Orfeo, Regio VI 14, 20, ambiente e, tessellato bianco con bordo nero, in TESS – scheda 16269 (http://tess.beniculturali.unipd.it/web/scheda/?recid=16269), 2014
INDIRIZZO WEB: http://tess.beniculturali.unipd.it/web/scheda/?recid=16269

DATA SCHEDA: 2014 | AUTORE: Boschetti, Cristina | REF. SCIENT. : Ghedini, Francesca